Menu
« Indietro
Menu
I VANTAGGI DEL CLOUD

 

  • Implementa un solido piano di disaster recovery, sfruttando la flessibilità del cloud
  • Dai continuità ai processi business critical, indipendentemente da questioni di localizzazione
  • Migra carichi di lavoro, per far fronte alla domanda non pianificata o alla crescita aziendale
  • Riduci i costi e sfrutta il modello pay-as-you-go

Secondo uno studio IBM, nel 2011, il 43% delle aziende che hanno avuto una grave perdita di dati aziendali non ha più riaperto, il 51% ha chiuso entro due anni, solo il 6% sopravvivrà nel lungo termine.

Nel moderno mondo IT, la protezione dei dati è un requisito essenziale per raggiungere business continuity in caso di disastro
Giorno dopo giorno diventa sempre più importante la velocità con cui si riescono a ripristinare i dati e l’operatività aziendale. Molte aziende si affidano però ancora a soluzioni di backup e restore diventate ormai poco performanti se non, addirittura, pericolosamente obsolete, come ad esempio i tradizionali backup su cassetta a nastro.


Internet , la virtualizzazione e l’evoluzione del cloud forniscono oggi un’opportunità molto più pratica, per aziende di ogni dimensione, di implementare un piano di backup e disaster recovery senza dover investire pesantemente in ulteriore spazio data center. L’obiettivo del backup e disaster recovery in cloud è fornire all’azienda una modalità efficiente ed efficaci di salvataggio e recupero dei dati in caso di una catastrofe, artificiale o naturale.

 

Ci sono una serie di vantaggi che rendono il passaggio al cloud una opzione interessante:

 

  • Il backup in cloud o disaster recovery online può essere implementato in-house, acquistato come servizio, o implementato in forma ibrida. Questa flessibilità consente alle piccole e medie aziende di implementare un solido piano di disaster recovery, che sarebbe impossibile altrimenti.
  • Il modello di costo è solitamente il pay-as-you-go, definito in base allo spazio utilizzato e alla larghezza di banda richiesta. Questo permette di raggiungere un’ottimizzazione dei costi, non dovendo spendere in hardware, risorse di rete, spazio data center e personale per la gestione e pagando solo quanto effettivamente necessario.

 

Con un servizio di disaster recovery in cloud , le aziende possono:

Dare continuità ai loro servizi business critical, indipendentemente da questioni di localizzazione.

Eseguire failover programmati per servizi secondari, in caso di guasto hardware o software in alcuni (o tutti) i sistemi IT.

Migrare carichi di lavoro per far fronte alla domanda non pianificata o alla crescita aziendale.

Testare la qualità del sistema di disaster recovery su richiesta, senza alcun impatto per i sistemi primari.

Usiamo le migliori tecnologie per il disaster recovery in cloud:

Contatta uno specialist NETMIND:

 valuta le soluzioni di disaster recovery in cloud più adatte a rispondere alle tue esigenze

Richiedi una Consulenza
Partnership e Certificazioni

Richiedi Informazioni

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori
 rimani aggiornato
Please leave this field empty.

Iscriviti al prossimo Netmeeting

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori
 rimani aggiornato
Please leave this field empty.

Iscriviti alla newsletter

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori
Please leave this field empty.